Analisi della Canapa e suoi derivati

Analisi della Canapa e suoi derivati

La normativa italiana sulla canapa ha finalmente avuto riconoscimento con l’approvazione della Legge sulla Canapa del 2 dicembre 2016, n. 242 , pubblicata sulla GU n.304 del 30-12-2016;

Le novità introdotte dalla nuova legge sono principalmente 3:

  1. Non è più necessaria alcuna autorizzazione per la semina di varietà di canapa certificate con contenuto di THC al massimo dello 0,2%. Quindi significa che la comunicazione alla più vicina stazione forze dell’ordine (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza) tramite un modulo denuncia, NON è più necessaria.
    Gli unici obblighi per il coltivatore sono quello di conservare i cartellini della semente acquistata per un periodo non inferiore a dodici mesi e di conservare le fatture di acquisto della semente per il periodo previsto dalla normativa vigente.
  2. La percentuale di THC nelle piante analizzate potrà oscillare dallo 0,2% allo 0,6% senza comportare alcun problema per l’agricoltore. Gli eventuali controlli verranno eseguiti da un soggetto unico e sempre in presenza del coltivatore, e gli addetti al controllo sono tenuti a rilasciare un campione prelevato per eventuali contro-verifiche. Nel caso in cui la percentuale di THC dovesse superare la soglia dello 0,6%, l’autorità giudiziaria può disporre il sequestro o la distruzione della coltivazione, ma anche in questo caso “è esclusa la responsabilità dell’agricoltore“.
  3. Sono previsti finanziamenti nell'ordine massimo di 700 mila euro l’anno per favorire il miglioramento delle condizioni di produzione e trasformazione nel settore della canapa.

Il laboratorio CRABioN, grazie alla propria esperienza nel settore delle analisi forensi, implementa il proprio servizio mettendo a disposizione dei propri clienti indagini analitiche accurate per la valutazione del contenuto delle principali forme di cannabinoidi nella canapa e loro derivati. Le tecniche analitiche impiegate sono caratterizzate da cromatografia liquida accoppiata alla spettometria di massa.

REGOLAMENTO (CE) N. 1122/2009 DELLA COMMISSIONE del 30 novembre 2009

 

Le indagini analitiche al momento disponibili sono le seguenti:

 

  • Δ9-THC
  • Δ9-THC-A
  • cannabidiolo (CBD)
  • CBD-A
  • CBN
  • CBG

 Per maggiori informazioni riguardanti questa tipologia di servizio contattare il centro.

Modulistica per accedere al servizio: